Passaggi d’Autore – Intrecci Mediterranei: grande successo per l’edizione 2015

Ormai è un dato di fatto: “Passaggi d’Autore – Intrecci Mediterranei”, il Festival del cortometraggio tenutosi a Sant’Antioco dal 4 all’8 Dicembre 2015, è diventato un appuntamento fisso per gli amanti della pellicola e della cinematografia di nicchia.

Giunta con successo alla sua 11° Edizione, la rassegna che da anni dà lustro alla cittadina lagunare di Sant’Antioco, ha richiamato ancora una volta l’attenzione di blogger e siti specializzati di tutto il mondo, grazie non solo all’indubbia qualità delle pellicole proiettate, ma anche alla presenza di ospiti di fama internazionale quali Leeron Revah, David Muñoz, Basil Kahalil, Ghizlane Assif e Lola Quivoron, che hanno firmato alcune delle pellicole e dato un valore aggiunto alla manifestazione con i loro interventi durante i vari appuntamenti in calendario.

Gli oltre 60 cortometraggi proposti in rassegna e le diverse attività di approfondimento messe insieme dagli organizzatori, come ad esempio i laboratori per ragazzi o i focus tematici sull’ambiente e sulla situazione Israelo-Palestinese e della Bosnia-Erzegovina, hanno reso quella che si è appena conclusa un’edizione che ha saputo segnare il passo nella storia di questa fortunata manifestazione, sia per la qualità dei cortometraggi selezionati, sia per lo spessore dei temi affrontati, che hanno unito idealmente le terre che si affacciano sul Mare Nostrum e le tante culture che ne sono il volto.

E’ infatti grazie alle 32 opere di punta in lingua originale (e sottotitolate) provenienti da Italia, Grecia, Palestina, Tunisia, Siria, Francia, Spagna, Egitto, Marocco, Croazia, Israele, Libano e Turchia che, per una volta ancora, si sono creati quegli avvincenti “intrecci mediterranei” che rendono il festival antiochense unico nel suo genere.

L’attesa è già tanta per la prossima edizione, che si ripeterà immancabilmente a Dicembre 2016. Nel frattempo, chi desiderasse ricevere ulteriori informazioni, può visitare il sito internet ufficiale www.passaggidautore.it e la pagina Facebook https://www.facebook.com/passaggidautore/?fref=ts .